“Biosicurezza in ambito sanitario”, online il corso Fad gratuito messo a disposizione dall’Ordine da 48,6 crediti ECM. Ecco come aderire

“Biosicurezza in ambito sanitario”, online il corso Fad gratuito messo a disposizione dall’Ordine da 48,6 crediti ECM. Ecco come aderire

Potranno partecipare solo gli iscritti in regola con il pagamento dell’iscrizione all’Ordine. Tra i temi trattati Linee di indirizzo e Raccomandazioni sulla protezione dall’infezione di Covid-19 e approfondimenti specifici su ogni professione afferente all’Ordine

 

 

In tempi di Covid-19 il rischio di contagio per i professionisti della sanità è aumentato in maniera esponenziale e anche in questa seconda ondata sono tanti gli operatori sanitari che si contagiano al lavoro. Il rischio di contrarre un’infezione è tale che anche in tempi “non pandemici” l’operatore non può e non deve sottovalutare. Per questo l’Ordine TSRM e PSTRP di Roma ha attivato un corso gratuito su “Biosicurezza in ambito sanitario” in modalità Formazione a distanza che attribuisce ai frequentanti 48,6 crediti ECM.

Per poter partecipare al Corso è necessario registrare i propri dati utilizzando il pulsante icona in pdf del corso N.13, nell’elenco dei corsi attivi sulla piattaforma. Per partecipare è necessario che l’iscritto sia in regola con il pagamento dell’iscrizione all’Ordine. Chi è in regola ma dovesse riscontrare problemi nell’adesione deve mandare una mail a info@tsrmpstrproma.it con gli estremi del pagamento della quota annua di iscrizione all’Ordine.

LEGGI LA BROCHURE DEL CORSO DI BIOSICUREZZA

«L’irrompere della pandemia Covid-19 ha fatto emergere questioni nuove, legate alla particolare aggressività, alta contagiosità e gravità degli esiti e pone una serie di interrogativi per le professioni sanitarie generalmente a “contatto” con le persone assistite», si legge nella brochure esplicativa.

Molteplici i fattori determinanti delle infezioni: per questo l’uso di misure di precauzione adeguate (igiene delle mani, utilizzo di misure di barriera, pulizia e disinfezione dell’ambiente, disinfezione e sterilizzazione delle attrezzature e presidi riutilizzabili) e delle precauzioni specifiche per malattia infettiva permettono di ridurre il rischio. Tra i temi trattati Linee di indirizzo e Raccomandazioni sulla protezione dall’infezione di Covid-19 e approfondimenti specifici su ogni professione afferente all’Ordine.

L’obiettivo del corso è quello di offrire agli operatori sanitari, indipendentemente da ruolo, ambito professionale e setting assistenziale, un’opportunità di formazione nello specifico ambito lavorativo, affrontando alcune dimensioni fondamentali quali la sicurezza di pazienti ed operatori.

Il programma prevede una parte comune, destinata a tutte le professioni sanitarie, focalizzata sulla sicurezza delle persone assistite e degli operatori e una parte specifica per le professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione.

«La formazione sulla prevenzione – conclude la brochure - è uno dei temi costantemente raccomandati ad ogni livello ma è tra i più disattesi in campo lavorativo. Anche quando la formazione sulla Prevenzione dei rischi viene realizzata in ambito sanitario, come del resto in altri settori, si assiste ad un calo di attenzione nella messa in atto delle tecniche e procedure standard a tutela e salvaguardia della Salute. Purtroppo si investe poco su questo fondamentale aspetto, salvo accorgersi della sua fondamentale importanza quando gli effetti infausti si sono già verificati».

La prenotazione al corso Fad comprende la frequenza delle sessioni formative, il materiale didattico con i principali atti dei lavori a disposizione sulla piattaforma www.assriforma.it, il conseguimento dei crediti formativi ecm, nel rispetto delle modalità di partecipazione e degli obiettivi di apprendimento, l’avviso via email per l’attestato Ecm.